Gemmoderivati e Tinture

Gemmoderivati o macerati di gemme

gemme in macerazione

I gemmoderivati sono ottenuti per macerazione in solvente idrogliceralcolico (acqua+ alcool+ glicerina) di tessuti embrionali vegetali freschi raccolti nel loro habitat naturale. Della pianta si utilizzano: gemme, giovani getti, giovani radici, boccioli, semi e qualsiasi altro tessuto embrionale.

I tessuti embrionali sono molto attivi perché contengono le facoltà della primitiva cellula vegetale di quella pianta che è in grado di sviluppare tutte le potenzialità della pianta stessa.
Utilizziamo tessuti embrionali freschi, mai congelati, per mantenere inalterate le loro proprietà.

 


I nostri gemmoderivati
:

  • Biancospino – crategus oxyacantha
  • Carpino bianco – carpinus bettulus
  • Cedro del Libano – cedro libani
  • Fico – ficus carica
  • Faggio fagus sylvatica
  • Gineprojuniperus communis
  • Noce – juglans regia
  • Olivo – olea europea
  • Ribes nero – ribes nigrum
  • Rosa canina rosa canina
  • Rosmarino – rosmarinus officinalis
  • Tiglio – tilia tomentosa


pianta di tarassacoTinture madri o soluzione idroalcoliche

Le tinture madri sono realizzate con parti di pianta fresca (parti aree, fiori ecc.) raccolta nel proprio habitat naturale e fatta macerare in soluzione alcolica. Il prodotto fresco garantisce la presenza della totalità dei principi attivi, inoltre la macerazione avviene entro otto ore dalla raccolta evitando in tal modo la degradazione dei principi attivi.